fbpx

Quando si crea la propria app per cellulari, è indispensabile tener conto delle mode e i trend che si sono sviluppati in quel periodo. E’ una buona pratica, infatti, essere continuamente aggiornati sull’argomento, in modo tale da poter rendere la propria app sempre più accattivante agli occhi degli utenti.
Ma quali sono i trend che hanno caratterizzato il 2020/2021?

#1 – Presenza di elementi 3D

Sebbene non sia proprio una novità, in questo periodo è aumentata in modo esponenziale la presenza di elementi 3D nelle varie interfacce.
La crescita di questo trend è stata favorita dalle evoluzioni tecnologiche e dal miglioramento dei software di grafica che permettono ai designer di lavorare sul 3D in modo molto più semplice.
Il rendering 3D consente di presentare a 360° e in modo più efficace un prodotto. Inoltre, risulta migliorata l’esperienza dell’utente, il quale tende a rimanere più a lungo sulla schermata.

#2 – Dark mode

La dark mode, ovvero la possibilità di abilitare un tema scuro, rappresenta uno dei trend più in crescita.
La dark mode, non solo risulta essere più elegante e sofisticata esteticamente, grazie alla sua palette di colori più scuri, ma comporta alcuni benefici come: miglioramento dell’usabilità e leggibilità, riduzione del fastidio agli occhi, riduzione dei consumi del dispositivo.

#3 – Neumorfismo

Dopo la grande moda del flat design degli ultimi anni, si è cominciato a ritornare un pò alle origini. Abbiamo, infatti, notato un ritorno allo scheumorfismo, trend dei primi anni 2000. Con lo scheumorfismo si cercava di rappresentare gli elementi dell’interfaccia come se fossero formati da materiale fisico reale.
Il neumorfismo, invece, è uno scheumorfismo rivisitato che non ha come obiettivo quello di distaccarsi molto dal design ‘piatto’ di questi ultimi anni.
Tale stile risulta essere d’impatto grazie all’uso intelligente di luci e ombre, i quali mettono in evidenza gli elementi.

Anche se questi sono stati i trend maggiori in quest’anno, allo stesso tempo ci sono stati trend passati che hanno continuato a riaffermarsi come: il minimalismo, la presenza di illustrazioni piatte, microinterazioni e la realtà aumentata.

Project by Majo on Dribbble

Il design non è solo funzionalità, ma anche estetica. Come si dice? Anche l’occhio vuole la sua parte!
Consigliamo quindi di tenere conto della componente moda quando si decide di sviluppare la propria app.

There are currently no comments.