Questi due strumenti possono essere adottati per qualsiasi progetto, non solo per le app mobile.
Grazie a questi ti garantisco che eviterai fregature, perdite di tempo e soldi.

È fondamentale che tu capisca l’importanza di questi strumenti e non li sottovaluti, perché potresti ritrovarti nella situazione dell’App taxi spiegata di seguito:

Leggi questa storiella e dimmi se non hai fatto un pensiero simile:
Un giorno un tassista incontra uno studente universitario che studia ingegneria Informatica, parlando del più e del meno alla fine, il tassista, tipo sveglio e rapido nelle azioni e nel pensiero, propone allo studente di creargli un app mobile per i taxi. Entrambi contenti dell’affare iniziano a lavorare sul progetto. Il tassista vuole una cosa semplice, un’app semplice, peccato che semplice ha un interpretazione diversa nel pensiero dell’universitario. Lo studente dovendo fare una cosa veloce, perché ha gli esami da fare, decide di utilizzare le mappe di Google Maps uno strumento pronto all’uso così non deve reinventare la ruota!
Passano i mesi e l’universitario non consegna perché dei 3000 euro per farsi la vacanza, si, sono importanti ma la laurea viene prima di tutto, il tassista un pò incazzato sa che sta facendo l’affare creando un’app a poco e quindi pazienta ancora un pò. Finalmente il giorno della consegna arriva, il tassista, tutto contento di vedere l’icona della sua app sul suo smartphone ci clicca e bum! Un malore, l’app non è come voleva, ma non solo! si vede anche il logo di Google, una tragedia greca!
Lascio la tua immaginazione concludere, ma sappi che 99% di storie simili che ho sentito non finiscono bene.
Creare un’app mobile a poco è possibile, come è possibile trovare una perla in un’ostrica a ristorante.

Come spiegare chiaramente la tua idea

Non voglio spaventarti, ma, è veramente difficile far combaciare il prodotto finale con quello atteso. Considerando che mai nessun cliente si è lamentato, credo di essere bravo in questo e posso insegnarti come fare:
Il primo strumento che ci viene in aiuto è il wireframe, il telaio dell’app. Quì consideriamo solo le funzioni, non ci interessa la grafica, il colore, se è bello o brutto, solo le funzioni dell’app, nude e crude.

Ah ma io pensavo che fosse scontato!

Purtroppo nessuno riesce a guardare cosa c’è nella testa degli altri, mi dispiace, si eviterebbero un sacco di incomprensioni, mi sa che ci dobbiamo accontentare.
Scherzi a parte, nel settore delle app, software e programmazione puoi davvero trovare una soluzione in infiniti modi, quindi non dare nulla di scontato, non sei al ristorante stellato dove puoi dire “Io pago quindi esigo” in questo settore è più “tu intanto paghi, poi se sei chiaro ti fai un favore”. Non farlo per gli altri, fallo per te.

Disegno a mano, faccio prima

Ti sei mai chiesto perché i documenti importanti, che ne so, il contratto della Vodafone non sono scritti a mano? Eh già, gli altri umani hanno difficoltà a leggere la calligrafia altrui, per i disegni vale lo stesso!

I migliori software per wireframing di App

Utilizza uno di questi software per creare il wireframe della tua app, se preferisci, parti con carta e penna e poi passa tutto in wireframe.

Balsamiq, il migliore per semplicità e intuizione, trascina gli elementi e il gioco è fatto!
Hai 30 giorni gratuiti, ti basteranno per rendere il tuo progetto professionale 🙂
ps: il creatore è pure italiano. LINK al sito

Pencil Project, progetto completamente Free ed Open Source.
Anche questo software ha dei disegni ed elementi modulari predisegnati.
LINK al sito

Se non mi va di disegnare?

Chiedi ad un grafico di farti il wireframe, se non trovi il grafico allora contatti Antonio.
Altra cosa, una volta ottenuto il wireframe puoi stimare i costi del software e non solo, anche i costi della grafica. Considera che Android e iOS hanno già delle grafiche standard, quindi se non richiedi esplicitamente una grafica personalizzata per la tua App, di certo non sarà lo sviluppatore a proportela.

Problema: Negoziazione del preventivo

Il prossimo strumento viene realizzato da un professionista, non importa se sarà lui a costruire la tua app, non puoi fartelo da solo. Ma prima, devi capire i meccanismi di base per poter apprezzare questo glorioso strumento.

Psicologia della negoziazione per i preventivi
Quando un cliente chiede un preventivo per un’app mobile o anche una piattaforma web, tende a sminuire la cosa, e fa bene, diciamo in questo modo aiuta la sua tasca a risparmiare, ma non aiuta alla realizzazione della sua app.

Dichiarazione di intenti
Il cliente vuole il meglio che può ottenere al prezzo più basso, chi non vuole risparmiare?
Il programmatore o l’agenzia, vuole guadagnare più che può, ma il prezzo viene anche calcolato in base all’incertezza sul progetto, ovvero “quante revisioni il cliente chiederà? quante modifiche?”

Sembra una partita a scacchi con una fase di stallo, nessuno si muove per non rivelarsi, quindi cosa si fa? Uno studio di fattibilità.

Studio di fattibilità + preventivo

Perché é importante: vuoi sapere funzione per funzione quanto ti costa? allora continua a leggere.

In questo caso parliamo di studio di fattibilità di App mobile, ma è uno strumento usato praticamente in ogni settore, viene realizzato solitamente per progetti medio/grossi.
Quando realizzo uno studio di fattibilità, penso sempre a chi dovrà leggerlo, personalmente evito di fare una bibbia da 30 pagine che nessuno vuole leggersi, mi limito a motivare come andremo a realizzare l’app, quali tecnologie e i costi per ogni funzione. Su richiesta, nel caso lo studio serve per una gara d’appalto o un bando pubblico allora modifichiamo lo studio di fattibilità da una versione ridotta 6/12 pagine ad una che scende in profondità e con scrittura molto tecnica, tutto è relativo al contesto!

#1 Costo per funzione

Chiedi i costi per funzione, noi produciamo un grafico che mostra il costo di ogni funzione, così da dare al cliente il prezzo totale e nello stesso momento la flessibilità di decidere cosa vuole includere e cosa no.

Ad esempio, il costo totale è 30.000 euro ma siamo fuori budget, allora il cliente elimina la funzione Quiz che costa il 25,8% ovvero 7740 euro, rientrando nel budget con un investimento di 22260 euro.

#2 Descrizione dettagliata

PRO:
1. Costi chiari, puoi richiedere la stessa analisi a più agenzie e comparare le differenze.
Tra i diversi professionisti, sicuramente, ci saranno differenze perché creare un app mobile o web platform non è come stampare una foto, premi sulla stampante e via. Chi crea l’app determina molto la performance di essa quindi ognuno avrà ipotesi e ragioni diverse per usare quelle tecnologie o richiedere quel budget e tot tempo.
2. Stabilisci delle condizioni, c’è una bella citazione che dice, se non decidi allora sarà il mondo che lo farà per te, in effetti se non utilizzi un approccio e ti fai trasportare a quel punto saranno loro a stabilire i criteri.

CONTRO: Questo approccio usa la metodologia waterfall, una volta stabilito cosa fare non si torna indietro altrimenti potrebbe comportare un cambio strutturale e quindi un alzamento o un abbassamento(in alcuni casi) dei costi.

Devo preoccuparmi se dimentico qualcosa e mi faranno pagare extra?
Da noi, ma sono certo ovunque, siamo tutti flessibili e se una cosa non incide particolarmente non viene nemmeno conteggiata perché nel settore IT non si fa tutto per i soldi, creare un App richiede anni di formazione e la ragione per cui si intraprende questa strada è la passione, non il grano.
Nei limiti del buon senso, puoi chiedere modifiche se dimentichi qualcosa.

Possiamo realizzarti un Studio di fattibilità per app mobile

Il nostro studio di fattibilità non ha un vero e proprio “costo”. Nel senso che se sviluppi l’app da noi allora ti viene rimborsato lo studio di fattibilità. Se l’app costa Es: 10.000 e lo studio 600 allora pagherai 10.000 – 600 = 9400

Prenota quì il tuo studio di fattibilità


Domande frequenti

Dove ci incontriamo?
Online, facciamo una videochiamata oppure una semplice telefonata, in questa prima fase me ne occupo personalmente io ( Antonio CEO di Gison.it) non dovrai fare nulla, ne disegni, ne documenti. Ti farò delle domande e mentre ne parliamo il nostro Project Manager prenderà appunti.

Cosa avviene dopo il pagamento?
Seguendo il link verrai portato ad una pagina di prenotazione, scegli il giorno e l’ora che preferisci, successivamente ti invieremo delle istruzioni per collegarti alla videochiamata o semplice telefonata.
Finita la call, se hai altre domande puoi sempre contattarci via email o entrare a far parte della community privata di startup e lí il nostro staff o altri clienti esperti, risolveranno i tuoi dubbi.

Se non voglio sviluppare?
Non sei obbligato a sviluppare la tua app.

Che tipo di app realizzare?
Tutti i tipi di app che puoi immaginare, sviluppo app android, sviluppo app iOS e considera che facciamo solo questo, sviluppiamo app e web app.

Se mi serve il sito?
Solitamente sviluppiamo un progetto intero, quindi ci prendiamo cura della tua app ma insieme sviluppiamo il modello di business, possiamo parlare di finanziamenti, lato legale, finanziario e grafica. Non offriamo questi servizi singolarmente.

Se voglio solo l’app?
Contenti di svilupparti solo l’app, come vuoi fare così facciamo.

Quanto costa un’app mobile da voi?
Da £15.000 a £150.000

There are currently no comments.